ARTICOLI e VIDEO di Francesco Bottaccioli

 

 Torna sopra

Malattia e sistema immunitario in chiave PNEI

Congresso di Medicina Integrata a Pitigliano con Francesco Bottaccioli
Guarda il video


 Dagli articoli di Bottaccioli pubblicati a partire dal gennaio 2005
Si ringrazia la direzione di Repubblica-Salute e la direzione di "Modus Vivendi"per la concessione della riproduzione degli articoli in questa pagina web

 

Il nuovo volume della TAO Digital Library edito da Giovanni Rulli, Teorie dello stress, contiene due punti di vista sullo stress, presentati, rispettivamente, da Francesco Bottaccioli e dallo stesso Giovanni Rulli. Gli articoli sono il frutto di un recente seminario sullo stress all'Università di Bologna. Il volume in inglese e in italiano è scaricabile gratuitamente da http://nuke.taoprograms.org
Rulli G. (Ed.), 2014, Theories on stress / Teorie sullo stress, http://amsacta.cib.unibo.it, Bologna: TAO Digital Library. ISBN: 978-88-98626-05-2  DOI: 10.6092/unibo/amsacta/4135

 

 


Epigenetica e Psiconeuroendocrinoimmunologia: una rivoluzione che integra medicina e psicologia.

Un ampio articolo di Bottaccioli sul prossimo numero di "Psicoterapia e Scienze umane"

 

 

La scienza come impresa pubblica.

Micromega intervista il filosofo della scienza Silvano Tagliagambe

http://ilrasoiodioccam-micromega.blogautore.espresso.repubblica.it

 

Epigenetica e PNEI:

Francesco Bottaccioli intervistato da MD Digital, portale multimediale di informazione medica
Ascolta l'intervista a cura di Livia Tonti - condividi

 

Start Salute

Venerdì 27 giugno alle 11,35 su RadioRai 1
intervista a Francesco Bottaccioli sullo stress.

 

 

Francesco Bottaccioli intervistato dal TG2 su Stress e PNEI.
Per vedere il servizio vai su su www.tg2.rai.it seleziona TG del 7 dicembre 2013 ore 20,30 servizio 13.

 

 

Francesco Bottaccioli ospite a 28 Minuti, la trasmissione radiofonica di Barbara Palombelli

http://www.radio2.rai.it/

 

Articoli presenti: 143  

  

La posizione della SIPNEI sulla legge sui vaccini e sul dibattito ancora in corso

Cari colleghi e cari amici, il direttivo nazionale della SIPNEI, nella sua riunione del 24 luglio scorso, ha avviato una discussione sulla legge sui vaccini e sul dibattito pubblico che l’ha accompagnata, che si è concretizzata nel documento che sottoponiamo alla discussione dei soci, del mondo scientifico e delle persone che vorranno interloquire con noi. Come società scientifica ci siamo posti l’obiettivo di esaminare l’argomento in modo approfondito, libero da pregiudizi, con l’unico fine di contribuire ad una migliore conoscenza dei vaccini, della loro efficacia, tollerabilità e delle loro conseguenze, ma anche dell’oggetto delle vaccinazioni: il sistema immunitario neonatale e infantile, assolutamente negletto nel dibattito che ha accompagnato l’iter legislativo. Crediamo che gli argomenti da noi avanzati possano migliorare la discussione pubblica, che certamente non finirà qui, evitando la gazzarra vista fuori dal Parlamento all’indomani dell’approvazione della legge e, al tempo stesso, incalzando i settori professionali e scientifici, oggi privi di dubbi sulla bontà del provvedimento, per indurli a scendere su un terreno di serio confronto, evitando le scomuniche e le affermazioni inappellabili. Il direttivo ha deciso di convocare una Conferenza sul tema per sabato 18 novembre a Roma, coinvolgendo personalità scientifiche di vario orientamento, su cui in settembre forniremo i dettagli. Chiediamo a tutte le sezioni territoriali e ad ogni socio di attivarsi per discutere e diffondere il documento alla comunità scientifica, ai professionisti della salute e ai cittadini interessati.
CONDIVIDI SU Clicca qui

La gravidanza cambia il cervello


CONDIVIDI SU Clicca qui

Stop al Glifosato. Firma anche tu


CONDIVIDI SU Clicca qui

La ricerca sullo stress in Italia prima di Selye


CONDIVIDI SU Clicca qui

Vent'anni fa moriva Thomas Khun, il teorico delle rivoluzioni scientifiche.

Con l'occasione, ripubblichiamo un ampio articolo di Francesco Bottaccioli, comparso su Pnei News nel 2011, sull'attualità del programma scientifico del filosofo americano.
CONDIVIDI SU Clicca qui

La morte di Luigi Mara, fondatore di Medicina Democratica


CONDIVIDI SU Clicca qui

Psicologia e Medicina. Bottaccioli intervistato dalla Rivista della Scuola Europea di Formazione in Psicoterapia funzionale

Scarica il documento
CONDIVIDI SU Clicca qui

La meditazione cambia l'organizzazione del cervello. Il fondatore della Sipnei svela i vantaggi del metodo Pneimed

Bottaccioli intervistato dalla Agenzia di Stampa nazionale DIRE
CONDIVIDI SU Clicca qui

Homo sapiens et ferox

A proposito di empatia, neuroni specchio e cervello altruistico. Anche la scienza ha bisogno di miti?
CONDIVIDI SU Clicca qui

In memoria di Conrad Waddington, padre dell'epigenetica


CONDIVIDI SU Clicca qui

Linfa nel e per il cervello


CONDIVIDI SU Clicca qui

Quando l'intestino irrita il cervello


CONDIVIDI SU Clicca qui

L'asma è sensibile alla psiche


CONDIVIDI SU Clicca qui

L'asma è sensibile allo stress


CONDIVIDI SU Clicca qui

Grillo, Veronesi e la mammografia


CONDIVIDI SU Clicca qui

Intervista all' Agenzia di stampa DIRE-Psicologia


CONDIVIDI SU Clicca qui

La memoria nella profondita del sonno


CONDIVIDI SU Clicca qui

Cancro e cattiva sorte


CONDIVIDI SU Clicca qui

Il cervello dei minori abbandonati


CONDIVIDI SU Clicca qui

I traumi e le avversità della vita lasciano il segno epigenetico


CONDIVIDI SU Clicca qui

Epigenetica cerebrale. I segni dell'ambiente e della società nel cervello

Un articolo di Bottaccioli sulla rivista scientifica dell'Ordine dei medici di Arezzo.
CONDIVIDI SU Clicca qui

Vago e secondo cervello. Una risorsa nella pancia per il controllo dell'infiammazione


CONDIVIDI SU Clicca qui

La fine della grande illusione del riduzionismo in biologia e medicina.

Un saggio breve di Bottaccioli su Epistemologia. An italian Journal for Philosphy of Science. Leggi l'abstract
CONDIVIDI SU Clicca qui

La psiche, il cervello e la medicina integrata


CONDIVIDI SU Clicca qui

Quando la politica era passione


CONDIVIDI SU Clicca qui

Scienza, filosofia antica ed esercizi PNEIMED, un nuovo metodo anti-stress


CONDIVIDI SU Clicca qui

La depressione è un fattore di rischio per il cuore. Lo certificano i cardiologi americani Il commento di Bottaccioli sulla Cover di Repubblica Salute


CONDIVIDI SU Clicca qui

Le mani della Big Pharma sulla Melatonina


CONDIVIDI SU Clicca qui

Il bambino epigenetico


CONDIVIDI SU Clicca qui

L'approccio integrato al cancro


CONDIVIDI SU Clicca qui

Le riserve del cervello


CONDIVIDI SU Clicca qui

La memoria non ha bisogno di pillole


CONDIVIDI SU Clicca qui

Strategie flessibili contro l'Alzheimer


CONDIVIDI SU Clicca qui

Francesco Bottaccioli intervistato da Dica 33

Lo stress aumenta il rischio di aborto spontaneo
CONDIVIDI SU Clicca qui

La Rivoluzione epigenetica


CONDIVIDI SU Clicca qui

Per i nuovi farmaci del cervello, la ricerca riscopre lo stress e i suoi mediatori


CONDIVIDI SU Clicca qui

I micro cervelli immunitari in perenne movimento


CONDIVIDI SU Clicca qui

La scienza della depressione

La Radio della Svizzera Italiana ne ha parlato con Francesco Bottaccioli (Università di Siena e Perugia), Giovanni Frazzetto e Carmine Pariante (entrambi del King College, London). Per ascoltare la trasmissione clicca su ascolta
CONDIVIDI SU Clicca qui

Una cura integrata per l’ovaio policistico


CONDIVIDI SU Clicca qui

Neurobiotici. L’influenza della flora batterica intestinale su cervello e umore


CONDIVIDI SU Clicca qui

Depressione. La fine della supremazia dei farmaci


CONDIVIDI SU Clicca qui

E’ morto Marcello Cini, un grande fisico e filosofo della scienza


CONDIVIDI SU Clicca qui

Attività fisica, cervello e buon umore


CONDIVIDI SU Clicca qui

Psicosi trattamento integrato


CONDIVIDI SU Clicca qui

Nutrire il cervello


CONDIVIDI SU Clicca qui

Donne e ormoni: la prudenza è d’obbligo


CONDIVIDI SU Clicca qui

Medicina Naturale intervista Francesco Bottaccioli


CONDIVIDI SU Clicca qui

Spendere meno e curare meglio, è possibile


CONDIVIDI SU Clicca qui

La vitamina D è la star del 2011


CONDIVIDI SU Clicca qui

Depressione, l’epidemia gonfiata per vendere medicine


CONDIVIDI SU Clicca qui

Lo stress comincia presto

una ricerca su un gruppo di bambini della materna
CONDIVIDI SU Clicca qui

Cibo e stress nemici della pelle


CONDIVIDI SU Clicca qui

Estinguere la fobia con una cura integrata


CONDIVIDI SU Clicca qui

La mente è rilevante nella sopravvivenza al cancro


CONDIVIDI SU Clicca qui

Terra Nuova intervista Bottaccioli sulla Psiconeuroendocrinoimmunologia


CONDIVIDI SU Clicca qui

La cultura protegge il cervello


CONDIVIDI SU Clicca qui

Meditanti più resistenti al dolore


CONDIVIDI SU Clicca qui

Il paradigma della Psiconeuroendocrinoimmunologia. Saggio storico ed epistemologico


CONDIVIDI SU Clicca qui

Le donne che mangiano più verdura fanno bambini più calmi


CONDIVIDI SU Clicca qui

Prevenire la schizofrenia, un sogno non impossibile


CONDIVIDI SU Clicca qui

Placebo e Nocebo


CONDIVIDI SU Clicca qui

Yoga Integrato: studi ne confermano l'efficacia su mente e corpo


CONDIVIDI SU Clicca qui

Nucleare: anche se non esplode fa ammalare

Uno studio del governo tedesco documenta un aumento delle leucemie infantili nelle aree vicino agli impianti nucleari. Sotto accusa il ruolo cancerogeno di radionuclidi rilasciati dagli impianti e incorporati nella catena alimentare.
CONDIVIDI SU Clicca qui

CHERNOBYL RIGUARDA ANCHE NOI

Lo scorso dicembre la New York Academy of Sciences ha pubblicato un volume, curato da scienziati russi e bielorussi, che ribalta le rassicurazioni che nel 2006, in occasione del ventennale dell’incidente, l’Organizzazione mondiale della sanità e altre autorità avevano presentato.
CONDIVIDI SU Clicca qui

CERVELLO MANOMESSO IN UTERO DA FUMO E INQUINAMENTO

Fumo in gravidanza e inquinanti ambientali alterano l’architettura cerebrale del nascituro e predispongono a disturbi comportamentali e all’uso di droghe in adolescenza.
CONDIVIDI SU Clicca qui

Alzheimer e cibo


CONDIVIDI SU Clicca qui

Il sonno una grande medicina


CONDIVIDI SU Clicca qui

All’Aquila per studiare e gestire lo stress post-terremoto


CONDIVIDI SU Clicca qui

Una cura l'epilessia: metti a dieta il cervello


CONDIVIDI SU Clicca qui

Ecoterapia del cancro

Urgente un cambio di strategia in una guerra lontana dall’essere vinta
CONDIVIDI SU Clicca qui

UMANICIDI

Insetticidi e diserbanti causano alterazioni endocrine e immunitarie
CONDIVIDI SU Clicca qui

Infiammazione fa rima con depressione


CONDIVIDI SU Clicca qui

Erbe e vitamine per l'immunologo


CONDIVIDI SU Clicca qui

Piccoli cervelli mobili nel corpo


CONDIVIDI SU Clicca qui

Psiche e cuore, una relazione fondamentale


CONDIVIDI SU Clicca qui

Una normale vita di stress


CONDIVIDI SU Clicca qui

Pillole per il cervello per tutti, un’aberrazione


CONDIVIDI SU Clicca qui

L'agopuntura funziona e non è un placebo


CONDIVIDI SU Clicca qui

Il sonno che cura


CONDIVIDI SU Clicca qui

La meditazione aiuta il sistema immunitario


CONDIVIDI SU Clicca qui

Tonnellate di antibiotici ci seppelliranno


CONDIVIDI SU Clicca qui

Meditazione cellulare.

L’uso delle tecniche antistress influenza l’attività del genoma
CONDIVIDI SU Clicca qui

Farmaci anticolesterolo per i bambini

Quando la medicina diventa aberrante
CONDIVIDI SU Clicca qui

Il cibo in testa

L’eccesso di cibo stressa il cervello, il quale fa ingrassare e infiammare il corpo, che, a sua volta, infiamma il cervello.
CONDIVIDI SU Clicca qui

La cultura come forza evolutiva

A colloquio con Luca Cavali Sforza
CONDIVIDI SU Clicca qui

Febbre del virus del Nilo occidentale

E' arrivata in Italia una pericolosa malattia febbrile segnalata negli anni scorsi in USA. Pubblichiamo sull'argomento un articolo di Bottaccioli uscito su Repubblica-Salute del dicembre dello scorso anno
CONDIVIDI SU Clicca qui

Cure che inquinano il corpo e l'ambiente

I fiumi e i laghi europei sono ricchi di principi farmacologicamente attivi.
CONDIVIDI SU Clicca qui

Informazione e salute

È crollato un altro mito: quello del giornalismo scientifico dei paesi di lingua inglese, il più blasonato del mondo.
CONDIVIDI SU Clicca qui

Medicine Complementari. Perché negare l’evidenza?

C’è una crescente attenzione della scienza internazionale al fenomeno delle cosiddette medicine non convenzionali. È in uscita, in questi giorni, l’ Oxford Handbook of Complementary Medicine (Manuale Oxford di Medicina Complementare), edito dalla Oxford University Press, a cura di Edzard Ernst, professore della Peninsula Medical School, Università di Exeter e Plymouth, in Inghilterra. Ernst ha pubblicato più di mille lavori scientifici, in buona parte dedicati all’esame rigoroso delle terapie complementari, valutate nella loro efficacia e sicurezza
CONDIVIDI SU Clicca qui

Trombosi da inquinamento

Le polveri sottili causano infiammazione e alterazioni immunitarie che colpiscono il sangue.
CONDIVIDI SU Clicca qui

Nutrire la vita

Secondo il più antico testo di medicina cinese, il Huangdi Nei Jing, per mantenere la salute occorre seguire la via (dao) e saper nutrire la vita.
CONDIVIDI SU Clicca qui

L’attività fisica migliora l’immunità

Nell’ultimo decennio si può dire che è nato un nuovo settore di ricerca in rapida espansione che potremmo chiamare immunologia sportiva.
CONDIVIDI SU Clicca qui

Un efficace vaccino antiasma dal seno materno

Scoperto il meccanismo con cui il latte della mamma  protegge il bambino dalle allergie
CONDIVIDI SU Clicca qui

Medicina (e politica) da schiavi per schiavi

Il grande filosofo greco Platone, nell’ultima delle sue opere, le Leggi, che non a caso dedica alla Politica - la passione della sua vita, quale concreto completamento e applicazione della filosofia - scrive una pagina attualissima sull’esercizio della medicina.
CONDIVIDI SU Clicca qui

La leptina antiepilettica

Da ormone del grasso a potente modulatore cerebrale
CONDIVIDI SU Clicca qui

Per i denti gli antibiotici non servono

È una pratica comune in tutto il mondo prescrivere antibiotici prima di un intervento di chirurgia dentale...
CONDIVIDI SU Clicca qui

Rabbia e depressione peggiorano la guarigione delle ferite

Brain, Behavior and Immunity, la rivista leader della ricerca in campo psiconeuroimmunologico che quest’anno ha celebrato i suoi primi vent’anni di vita, ha pubblicato on line un lavoro che dimostra un allungamento dei tempi di guarigione delle ferite in persone che hanno più difficoltà a gestire la rabbia.
CONDIVIDI SU Clicca qui

Medicine e terapie complementari. La lotta continua

Alla fine di ottobre a Terni, in un’aula del Policlinico Universitario gremita da centinaia di persone convenute per una giornata di studio sulla Psiconeuroendocrinoimmunologia, ho condotto la tavola rotonda conclusiva con dirigenti del Servizio sanitario, presidenti delle Associazioni professionali (medici, infermieri, psicologi, biologi), rappresentanti della Facoltà di Medicina
CONDIVIDI SU Clicca qui

Kava e Iperico, due risorse maltrattate.

Studi recenti confermano l’efficacia delle due piante nella terapia dell’ansia e nella depressione e la loro sicurezza
CONDIVIDI SU Clicca qui

Guadagnare Salute: una buona idea

Sta finalmente decollando la campagna governativa 'Guadagnare Salute'
CONDIVIDI SU Clicca qui

I nuovi farmaci antireumatici:

costi elevati, efficacia in discussione.
CONDIVIDI SU Clicca qui

Formule di erbe cinesi efficaci per l’asma

Quando la scienza studia gli antichi rimedi
CONDIVIDI SU Clicca qui

Dalla new age alla pseudoscienza

È indubbio che il modello culturale dominante, che ispira ed è ispirato da un modello economico e sociale che sta minando le basi della vita umana sul pianeta, sia in crisi profonda.
CONDIVIDI SU Clicca qui

Dimagrire. I rischi di una ricerca farmacologica fallimentare

L’obesità interessa, secondo le ultime stime dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, oltre 400 milioni di persone, concentrate prevalentemente nella parte ricca del pianeta, ma sempre più presenti anche nei paesi che si stanno avviando a tappe forzate verso il capitalismo selvaggio
CONDIVIDI SU Clicca qui

La ricetta della felicità

ridere, capire la vita e aver cura di sé
CONDIVIDI SU Clicca qui

Agopuntura, gli esami non finiscono mai

Mentre in Italia noti scienziati si lanciano a testa bassa, a ondate, contro l’agopuntura e le altre medicine non convenzionali, giudicate a priori “prive di ogni evidenza scientifica”, negli altri paesi gli scienziati fanno il loro mestiere: studiano, con il metodo clinico e sperimentale, gli effetti dell’agopuntura su svariate patologie e cercano di comprendere il meccanismo d’azione degli aghi.
CONDIVIDI SU Clicca qui

Le staminali nel cervello, istruzioni per allevarle in sicurezza

Niente più dubbi: anche nel cervello umano adulto continuamente si formano nuovi neuroni a partire da una riserva di cellule staminali. E’ una grande scoperta che interessa chi studia le malattie neurodegenerative perché suggerisce nuovi metodi di riabilitazione cerebrale, ma riguarda anche tutte le persone che vogliono mantenere in salute il proprio cervello fino a tarda età. I fattori che aiutano e i fattori che danneggiano le staminali cerebrali.
CONDIVIDI SU Clicca qui

Città stress e salute

La nostra macchina biologica viene da lontano. Per stare ai passaggi più recenti, sappiamo che, tra i cinque e i sette milioni di anni fa, da un antenato comune si realizzò una biforcazione evolutiva: ominidi da un lato e scimpanzé dall’altro.
CONDIVIDI SU Clicca qui

Vitamina D: aumentare la vitamina del sole

Dalla ricerca un messaggio che elimina i dubbi del passato: livelli più alti di vitamina D potrebbero proteggerci da molte malattie e aumentare anche l’efficienza fisica.
CONDIVIDI SU Clicca qui

Il cibo, come ingegneria genetica alla portata di tutti

Dagli studi sull’alimentazione sta venendo un forte contributo a una migliore comprensione della salute e della malattia.
CONDIVIDI SU Clicca qui

Stress:

ecco come misurare il carico che ognuno porta sulle spalle.
CONDIVIDI SU Clicca qui

L'agopuntura è efficace e conveniente

Una rigorosa analisi economica inglese dimostra che è efficace per la lombalgia e fa risparmiare un sacco di soldi
CONDIVIDI SU Clicca qui

Ossa, mente e corpo

Nuovi studi confermano il cambiamento di visione dell’osteoporosi: non più una semplice perdita di calcio dalle ossa, bensì una malattia infiammatoria che va prevenuta e curata in modo globale
CONDIVIDI SU Clicca qui

Il linguaggio interno del corpo

Viaggio alla scoperta della grammatica e della sintassi del corpo
CONDIVIDI SU Clicca qui

Curare l'allergia con tanti baci

Uno studio giapponese dimostra che i baci riducono la reattività immunitaria
CONDIVIDI SU Clicca qui

Genio e Creatività

Ecco quello che ha scoperto la neurobiologia.
CONDIVIDI SU Clicca qui

Gemelli identici che col tempo diventano diversi.

L'epigenetica spiega il mistero
CONDIVIDI SU Clicca qui

Nel cervello dell'estroverso

Visualizzati i diversi circuiti cerebrali che vengono attivati dai due tipi di personalità. Documentati gli effetti sulla salute: l’ottimista si ammala di meno
CONDIVIDI SU Clicca qui

Dormire a lungo protegge il seno

Le donne che dormono di più sono maggiormente protette dal rischio di cancro al seno a causa della superiore produzione di melatonina notturna
CONDIVIDI SU Clicca qui

Controllare il dolore guardando il proprio cervello

Una innovativa tecnica di Risonanza magnetica funzionale consente un addestramento al controllo delle aree cerebrali coinvolte nel dolore.
CONDIVIDI SU Clicca qui

Il troppo dolce non piace al seno:

Uno studio del Mario Negri l'ancia l'allarme: merendine, dolciumi e dessert aumentano il rischio di cancro alla mammella
CONDIVIDI SU Clicca qui

Terapie integrate del cancro negli USA

Ma da dove viene questa necessità di integrare le terapie del cancro? Da due dati di fatto: dalla constatazione che i progressi terapeutici in questo campo sono ancora molto lenti e che quindi elevato è il carico di sofferenza e dal fatto che le persone con cancro spontaneamente si rivolgono alle medicine non convenzionali.
CONDIVIDI SU Clicca qui

Tecno, Rap o Vivaldi pari sono: per il cervello è il ritmo che conta

La musica è sicuramente tra le più antiche attività umane. Si hanno reperti di strumenti musicali datati oltre trentacinquemila anni fa. Questo vuol dire che gli umani producevano musica almeno venticinquemila anni prima della invenzione dell’agricoltura, in una fase in cui anche il linguaggio non era certamente molto sviluppato.
CONDIVIDI SU Clicca qui

Il rumore come fonte di malattia e malessere, attiva l'amigdala

Come conseguenza di fenomeni allarmanti e anche della diffusione della sensibilità ecologista , la medicina, negli ultimi anni, sta ponendo un’attenzione crescente alle influenze che l’ambiente esercita sulla salute.
CONDIVIDI SU Clicca qui

Il cardiologo badi all’umore oltre che al colesterolo

Conferme: la depressione è un importante fattore di rischio per il cuore
CONDIVIDI SU Clicca qui

Spezzare il circolo vizioso con una nuova consapevolezza di sé e nuove abitudini

L’editoriale degli Archives of internal medicine che commenta gli studi sulla depressione come importante fattore di rischio di cardiopatia si chiede perché i cardiologi non tengano ancora nel dovuto conto queste evidenze scientifiche.
CONDIVIDI SU Clicca qui

La pancia stressata

Identificato l’ormone dello stress che causa infiammazione intestinale
CONDIVIDI SU Clicca qui

Quando la pancia stressata contiene un bambino

C’è un incremento significativo delle nascite premature. In base a recenti statistiche americane, più dell’11 per centro di tutte le nascite avverrebbe prima del tempo.
CONDIVIDI SU Clicca qui

La scienza del respiro

Per Yoga si intende una tradizione millenaria orientale che abbraccia sistemi di pensiero e tecniche di varia natura, con una costante però: l’attenzione posta sul controllo del respiro.
CONDIVIDI SU Clicca qui

L’aiuto che viene dallo Yoga

Nei nostri studi sperimentali, abbiamo osservato che i soggetti che praticano da tempo lo Yoga tendono facilmente a respirare in modo più lento.
CONDIVIDI SU Clicca qui

Cervello e respirazione

Il respiro è l’unica funzione vegetativa che può essere alterata dalla coscienza. Possiamo decidere di cambiare ritmo alla respirazione, non possiamo fare altrettanto con il ritmo cardiaco.
CONDIVIDI SU Clicca qui

Dalle parole ai fatti. Come rendere efficace la promozione degli stili di vita

Come incrementare la diffusione degli stili di vita salutari
CONDIVIDI SU Clicca qui

Herbaria, un esperienza di promozione attiva della salute

Anche in Italia si moltiplicano le esperienze per passare dalle parole ai fatti. Una di queste verrà presentata ad Herbaria, primo festival nazionale delle erbe e dei prodotti naturali, voluto dalla Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia di Macerata
CONDIVIDI SU Clicca qui

Tai Chi Chuan: studi controllati confermano l'efficacia e la sicurezza di questa antica disciplina cinese.

l’efficacia e la sicurezza di questa antica disciplina
CONDIVIDI SU Clicca qui

Nonni, cervello e cultura

i tre assi nella manica della nostra specie
CONDIVIDI SU Clicca qui

Il cervello è un prodotto relativamente recente, ma i suoi componenti sono antichissimi

Il piano di base della cellula nervosa, il suo funzionamento di fondo, le caratteristiche della comunicazione tra neuroni, sono identici dall’Idra all’Uomo.
CONDIVIDI SU Clicca qui

Quell’osso buco che piacque tanto al cervello dei nostri progenitori

Il cervello dell’uomo di Neanderthal , in termini di dimensioni, non aveva niente da invidiare a quello dei nostri progenitori.
CONDIVIDI SU Clicca qui

Proteggere e riparare il sistema nervoso

Strategie anti-neurodegenerazione
CONDIVIDI SU Clicca qui

Vaccino, controllo della infiammazione e del colesterolo.

Ecco le piste che batte la ricerca
CONDIVIDI SU Clicca qui

Parkinson: dal farmaco miracolo degli anni ’60

Negli anni ’60, con l’introduzione di levodopa, un pro-farmaco e cioè una sostanza che nel cervello si trasformerà in dopamina, il neurotrasmettitore maggiormente deficitario nel Parkinson, si gridò al miracolo.
CONDIVIDI SU Clicca qui

Sclerosi multipla: controversie

Tradizionalmente, la sclerosi multipla non è annoverata tra le malattie neurodegenerative, bensì tra quelle autoimmuni.
CONDIVIDI SU Clicca qui

Pesce, antiossidanti e attività fisica

Una serie recente di studi ha dimostrato che una dieta ricca di colesterolo e di grassi idrogenati (trans) aumenta il rischio di Alzheimer e che, al contrario, una dieta ricca di omega-3 (pesce) lo riduce. Vediamoli.
CONDIVIDI SU Clicca qui

Lo stress fa invecchiare le cellule. Ecco le prove


CONDIVIDI SU Clicca qui

 

 

 

 

 
 
 

 

Le mie idee sul voto

 

 

 

Medicina integrata.

L'importante decisione della Regione Umbria che ha approvato le linee guida per l'istituzione degli ambulatori di medicina integrata.

 

 

 

Meditare fa bene

L’Espresso intervista Bottaccioli

 

 

 

Francesco Bottaccioli: "Il nucleare è una pesante eredità per i nostri figli, nipoti e pronipoti"


 


Francesco Bottaccioli PNEI


 


SIPNEI Ravenna 2009

 

 

 

 

 

quick link: | Home | SIMAISS | Eventi | Corsi e Formazione | Libri | Articoli |